ITINERARI NAPOLI

Ricerca personalizzata

Vai ai contenuti

Itinerario week-end

Itinerari suggeriti





A. STAZIONE CENTRALE
PIAZZA GARIBALDI

B. DUOMO S. GENNARO

C. CHIESA DI S. PAOLO MAGGIORE

D. CHIESA DI S. LORENZO MAGGIORE
SAN GREGORIO ARMENO
NAPOLI SOTTERRANEA

E. CAPPELLA S. SEVERO

F. S. DOMENICO MAG.
SPACCANAPOLI

G. GESU NUOVO

H. SANTA CHIARA

I. VIA TOLEDO

J. GALLERIA UMBERTO
SALONE MARGHERITA

K. PIAZZA MUNICIPIO
CASTELLO ANGIOINO

L. TEATRO SAN CARLO - CAFE’ GAMBRINUS

M. P.ZA DEL PLEBISCITO-PALAZZO REALE

N. SANTA LUCIA

O. LUNGOMARE

P. CASTEL DELL’OVO-BORGO MARINARI

Q.VIA CARACCIOLO

R. PIAZZA VITTORIA (AUTOBUS-TRAM)

Itinerario Week-end

Di seguito potrete trovare l'itinerario che vi permetterà di visitare le principali mete della città di Napoli se restate in città un solo giorno. Prendiamo come punto di partenza Napoli piazza Garibaldi, sede della stazione centrale di Napoli e terminal di gran parte degli autobus del centro. Il tour termina in Piazza Vittoria, importante stazione degli autobus ove troverete collegamenti per ritornare in Piazza Garibaldi o per le varie fermate della Metropolitana. Allora si parte immergendoci subito nel cuore del centro storico di Napoli, iscritto nella lista del Patrimonio mondiale dell'UNESCO, un complesso talmente ricco di monumenti ed opere d'arte da essere definito Museo Aperto. Da Piazza Garibaldi procediamo verso il Corso Umberto, famoso per essere uno dei punti di riferimento dello shopping napoletano. Arrivati a Piazza Nicola Amore svoltiamo verso via Duomo raggiungendo la cattedrale o chiesa di San Gennaro (A), nella quale troviamole reliquie e l'ampolla contenente il sangue del Santo e la basilica sotterranea aperta da poco al Pubblico. Adiacente al Duomo troviamo la Cappella del tesoro di San Gennaro dove si potranno ammirare i tesori lasciati in devozione al Santo da Nobili, Papi, uomini illustri e gente comune. Dopo la prima tappa si prosegue per via dei Tribunali dove troveremo le Chiese di S. Lorenzo Maggiore, San Paolo Maggiore e San Gregorio Armeno con relativo monastero(B-C)Questa zona è particolarmente famosa per i mercatini natalizi tra i più belli ed interessanti al mondo. Le botteghe sono aperte tutto l'anno e sui banchi dei pastori si alternano i personaggi classici del presepe e i protagonisti della politica e dello showbiz. Se avete 2 ore disponibili vi consiglio un'escursione della Napoli Sotterranea alla scoperta dei cunicoli ricchi di storie e leggende. Proseguiamo per via dei Tribunali raggiungendo Cappella San Severo nella quale potremo ammirare una tra le opere più suggestive ed interessanti del patrimonio artistico mondiale, il Cristo Velato di Giuseppe Sanmartino. Il famoso artista Antonio Canova, il quale dichiarò che sarebbe stato pronto a dare dieci anni della sua vita pur di essere l'autore di un tale capolavoro., ci da l'idea della straordinarietà dell'opera. Uscendo da Cappella San Severo ci dirigiamo verso Via San Biagio dei Librai, conosciuta anche come Spaccanapoli dove potremo ammirare la chiesa di San Domenico Maggiore (E) la chiesa del Gesù Nuovo (F),dove troviamo tra l'altro le reliquie di San Giuseppe Moscati, ed il famoso monastero di Santa Chiara (G). Continuiamo la nostra visita lungo Spaccanapoli fino ad incrociare Via Toledo (H), altro punto di riferimento dello shopping Napoletano. Proseguiamo la nostra passeggiata in via Toledo, magari recuperando un po' di energie nelle famose pasticcerie e gelaterie che troviamo strada facendo, fino a raggiungere la Galleria Umberto (I), famosa galleria commerciale costruita a Napoli tra il 1887 ed il 1880. Dalle varie uscite della Galleria si possono raggiungere Piazza Municipio ed il Maschio Angioino(J), Via San Carlo(K), ove si trova l'omonimo teatro e Piazza Plebiscito(L)sede dei più importati Spettacoli organizzati in città. In questa zona troviamo 2 locali che hanno fatto la storia della Bella Epoque Napoletana il salone Margherita, posto sotto la Galleria Umberto ed il Cafè Gambrinus. Proseguiamo il nostro Tour raggiungendo in Piazza del Plebiscito Palazzo Reale, fatto costruire dai sovrani spagnoli intorno al 1600. Il tour si avvia verso la fine, proseguiamo verso la famosa via Santa Lucia (M-N) raggiungendo il borgo marinaro e Castel dell'Ovo (O), dopo Castel Capuano, il più antico della città di Napoli ed è uno degli elementi che spiccano maggiormente nel celebre panorama del Golfo. Non può mancare la cena in uno dei ristoranti del Borgo Marinaro dal quale potrete ammirare il panorama più bello del mondo. Prima di raggiungere Piazza Vittoria (Q), dalla quale potrete prendere i mezzi pubblici per tutte le destinazioni della città, vi consigliamo una passeggiata lungo la splendida Via Caracciolo (P)Auguriamo che il nostro itinerario sia di vs gradimento e riesca a soddisfare la vostra visita in città.



Itinerari Napoli ed Itinerari Campania non sono testate giornalistiche, dunque le pagine e le notizie non sono in aggiornamento continuo. Testi ed immagini del sito sono di proprietà di Itinerari Napoli o delle proloco ed associazioni che hanno contribuito alla realizzazione del progetto. Chiunque riconoscesse un diritto sulle immagini pubblicate, potrà segnalarlo all’indirizzo info@itinerarinapoli.it per consentirne la rimozione.

© Copyright 2008 - 2013


Torna ai contenuti | Torna al menu